Coppa Ambasciatore 17-18/09/2016 (seconda parte)

  • Pubblicato in Gare
13
SECONDA PARTE

Dicevamo, battiamo lo squadrone siciliano e usciamo primi dalla pool!

Siamo entusiasti e anche un po' stanchi. Abbiamo un po' di tempo prima del prossimo incontro e ne approfittiamo per ricaricarci con i rifornimenti del nostro mitico Nicola, sempre presente in ogni trasferta, anche se lontano.

Dopo uno spareggio estenuante il Lazio ci raggiunge sul tabellone trascinato dal capitano Licausi.

Stavolta sono le nostre donne che si mettono in mostra e ci portano in vantaggio, poi ci pensa il nostro capitano Baiardi a portarci in semifinale.

Ad aspettarci è la Lombardia Est, gli amici di Rho e Monza che ogni tanto vengono anche a partecipare al nostro Trofeo Liguria sono la colonna portante della squadra. Sappiamo che non sarà semplice. L'iper combattivo Francardo tiene su la squadra dopo un pessimo Chuken (io. Ndr) che si fa rimontare dall'1-0 e poi di nuovo il nostro capitano strappa (è il caso di dirlo) la vittoria combattendo contro la Francese adottata a Lambrate Cecile Roore.

E' il momento della finale. Dalla coppa ci separano i sette kenshi della Lombardia Ovest, composta da un paio di nazionali, un campione europeo juniores, una campionessa italiana, un settimo renshi, il figlio di un settimo renshi e una ragazza che invece era umana, quasi...

Lottiamo fino all'ultimo secondo e goccia di sudore, ma purtroppo veniamo sconfitti 3-1. Un risultato netto, ma non schiacciante.

PAGELLE
Rocchino: 9
Dove lo metti sta, nel quadrato si scatena e poi ritorna nella sua compostezza flemmatica.
La sera prima della gara, visto che voleva vedere un video gli consiglio “i migliori Ippon di Teramoto”...”sono i migliori che tu possa vedere” gli dico io...”...dopo quelli che farò domani” risponde lui!
Samurai.
Camagna: 9+
Se Rocchino si scatena Emma molla proprio la zavorra e decolla sullo shiaijo. Abbatte l'avversaria romana con 2 men da paura! Fuori dalla palestra è il solito tifone.
Camagna alla seconda.
Olivieri: 8 e mezzo
Chiara porta nella competizione tutto il lavoro sui fondamentali che sta ripercorrendo da tempo e si vede. Mantiene sempre la calma e la infonde ai suoi compagni. Durante il viaggio non l'ho vista ma immagino che abbia salvato più volte la situazione.
Navigatore.
Barbieri: 6 e mezzo
Facciamo che se stai vincendo 1-0 non devi perdere. Il resto è il solito teatro.
Wild card.
Francardo: 8
Matteo è l'Agonismo impersonificato che poi si è mangiato la Competitività a colazione.
Deciso e determinato dentro la gara fuori è un pezzo di pane. Credo però che gli avversari ricordino più la prima delle due facce.
Dr.Jekyll&Mr.Hyde.
Dallosta: 8
Prenota, organizza, guida. Dentro e fuori lo shiajo è sempre pronto. A volte davanti ad avversari davvero inaffrontabili come il pluri campione europeo Giannetto è costretto a soccombere, ma mai senza aver assaltato fino allo stremo.
Feldmaresciallo.
Baiardi: 8 e mezzo
Davide sente molto il ruolo di capitano e dà a quelli che stanno per combattere i giusti consigli per affrontare la situazione mentre questa si delinea.
Il Gyaku-Do della finale andatevelo a vedere su youtube, chettelodicofare.
Captain America.
Pizzamiglio&Turturro: 9
Il selezionatore ha evidentemente fatto bene a stare fuori dalla competizione ed escludere Tiziana  perché hanno ormai una certa età e quindi largo ai giovani! Scherzi a parte, grazie dell'opportunità, della capacità di organizzare la preparazione, della dedizione nel seguirci e consigliarci.
Pilastri.
La squadra: 10
Concludo come ho iniziato, siamo affiatai e si vede, si sente nell'aria, in bocca mentre ti mangi i gomiti durante i combattimenti dei compagni (cit.). Mi auguro che possiamo continuare a essere una dimostrazione di unione, anche tra dojo distinti, a testimonianza della natura profondamente inclusiva di questa pratica meravigliosa.
 
Albero Barbieri
 

Visita la Gallery dell'evento QUI.

Video della finale su Youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=UB0slSRd_iA 1° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=5hjOCgDjW1U 2° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=zd8ewpj9KdM 3° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=Vui9qeLWxoc 4° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=1wDVwkV1ZZY 5° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=F9Rs7BR5E3o 6° Shiai

Sono altresì presenti i video dell'evento sullo stesso canale YouTube!

Leggi tutto...

Coppa Ambasciatore 17-18/09/2016 (prima parte)

  • Pubblicato in Gare

L'evento:

Coppa dell'ambasciatore

Sabato mattina, in verità un po' timorosi di esaurire forze durante il seminario, ci schieriamo nel palazzetto romano. E' il primo evento dell'anno e ritrovare più di cento persone unite dalla stessa passione ci fa dimenticare la titubanza iniziale e salire la voglia di praticare.

Il seminario è condotto dal solito mammasantissima 8° dan Hanshi MAKITA MINORU, campione mondiale nell'82, e da un suo kohai KAWAKAMI ARIMITSU.

Nel discorso di apertura il sensei dice che vincere è il traguardo della competizione in sé stessa ma fare shiai con l'animo libero del gigeiko è l'obiettivo più importante della pratica agonistica.

Ci dividono in tre gruppi e si lavora sul fondamentale: kirikaeshi e uchikomi fino a 1° dan, spinta del piede sinistro e debana waza fino al 3° e e diverse tecniche per i gradi superiori. Anche per loro però grande lavoro sul centro e la spinta corretta.

Il pomeriggio è dedicato agli arbitri, pochi combattono, e vengono analizzate gli ippon dati o meno.

E' un po' noioso guardare e basta, soprattutto se hai fatto 500 km e sei con la crème de la crème del kendo italiano, però bisogna riconoscere che sono stati trattati argomento come l'hassugi e il sae e quindi ci mettiamo in tasca qualche spunto su cui riflettere e tutti in albergo.

Siamo invitati all'aperitivo (striminzito) e poi ci fiondiamo in trattoria dove le porzioni romane non si smentiscono. Siamo rilassati, ridiamo e parliamo poco della gara, nonostante avessimo finalmente conosciuto i nostri avversari: Sicilia e Italia centrale (Umbria e Marche).

Prima di mezzanotte suona il silenzio.

Domenica mattina siamo così rilassati che usciamo in hakama e gi dall'albergo...do e tare no perché erano rimasti al palazzetto.

Ci sono solo 3 incontri dopo le eliminatorie per assicurarsi la coppa che svetta sul fondo, quindi uscire primi dalla pool potrebbe metterci sulla buona strada. Iniziamo noi contro il Centro Italia, vincendo con un po' di margine e poi vediamo i siciliani infliggere 14 ippon alla squadra di Nicolini e Co.  Sappiamo che dobbiamo battere la Sicilia. Rocchino distende la squadra con una fulminea vittoria e da lì in poi ognuno fa il suo. Vinciamo 3 a 1 e passiamo primi.

FINE PRIMA PARTE 

SECONDA PARTE

Visita la Gallery dell'evento QUI.

Video della finale su Youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=UB0slSRd_iA 1° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=5hjOCgDjW1U 2° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=zd8ewpj9KdM 3° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=Vui9qeLWxoc 4° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=1wDVwkV1ZZY 5° Shiai

https://www.youtube.com/watch?v=F9Rs7BR5E3o 6° Shiai

Sono altresì presenti i video dell'evento sullo stesso canale YouTube!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates